Dolcetti la mia passione

  
Pasta da arrotolare
  
Ingredienti: 3 uova, 3 tuorli,100gr di zucchero,80gr di farina, 20gr di fecola ( io ne ho messa 30gr) 1 pizzico di sale, 1bustina di zucchero vanigliato,la scorza grattugiata di limone naturale.
  
Preparazione: separare i tuorli dagli albumi e versateli in due ciotole.suddividete lo zucchero e montateli.
1 2  3  4   5 riuniteli con delicatezza. Aggiungete la scorza di limone,lo zucchero vanigliato;il sale e le due farine setacciate. 6 7 l’impasto dopo aver mescolato…. foderate con carta da forno una lastra e sopra stendete l’impasto ad 1cm. di spessore.cuocere in forno a 220° per 10 minuti.capovolgete subito il dolce su un canovaccio umido. (questo è il risultato ke ho ottenuto) lasciate raffreddare. ricoprite la superficie con il ripieno scelto e arrotolate il dolce su se stesso alzando i bordi del panno su cui è adagiato.
  
Bagna da mettere nella panna
Ho frullato un bell pò di fragole con lo zucchero questo è il risultato…… adesso possiamo mettere il composto nella panna montata a seconda di quanto lo si voglia rosa la panna  questo è il risultato ke ho ottenuto….  questa è la pasta bagnata kon il succo di fragola…… Ecco come si presenta una volta steso qui kon le fragole a pezzetti ecco il rotolo finito e l’interno 
  
  
 
ciao alla prossima
 

Coppette fragole e lime

   
Coppette fragole e lime Tipo di piatto : dessert
Numero di persone : 4
Preparazione : 25 min
cottura : 20 min
Costo : Ragionevole
Origine : Europa
Difficoltà : Facile

 
Ingredienti della ricetta:
3 lime
200 g di zucchero
3 uova
50 g di burro
20 cl di panna liquida
1 pizzico di sale
250 g di fragole

 

Preparazione:

Lavare con cura i lime. Per la decorazione, prelevare qualche strisciolina lunga di scorza, poi sbucciarli finemente. Spremerli e far scaldare il succo con le bucce, lo zucchero e il burro. Lasciar addensare a fuoco lento mescolando. Aggiungere 2 tuorli, mescolare e lasciar cuocere fino a che la crema di lime diventa densa. Sbattere la panna liquida molto fredda per montarla. Montare gli albumi a neve con il pizzico di sale. Incorporare gli albumi e la panna montata alla crema di lime. Versare in coppette e lasciar prendere in frigorifero per almeno 4 ore. Lavare e pulire le fragole, tagliarle a pezzetti ed, eventualmente, cospargerle di un po’ di zucchero. Decorare le coppette di mousse al lime con le fragole e le striscioline di scorza.

 

 torta al cioccolato

Ingredienti: 125 gr. di farina 00, 125 gr. fecola di patate, 3 uova, 50 gr. di burro 200 gr. di panna fresca, 200 gr. di zucchero vanigliato, 70 g di cacao amaro, 1 bustina di lievito per dolci.

Preparazione:In una terrina con l’apposito frustino lavoro i tuorli delle uova con 150 gr. di zucchero vanigliato fino che sono chiare e spumose, poi aggiungo poco alla volta la panna e quando è bene amalgamata incorporo al composto gli albumi montati a neve fermissima , il restante zucchero, la farina, la fecola, il cacao, il lievito sempre mescolando delicatamente dall’alto verso il basso; quando è tutto bene amalgamato aggiungo il burro fuso, lo mescolo poi verso il composto in uno stampo a cerniera rotondo imburrato ed infarinato che metto in forno già caldo a 180°C per circa 35 minuti. Una volta sfornata la torta la lascio raffreddare e la decoro coprendola di zucchero a velo o facendo al centro, sempre con lo zucchero a velo, dei cuoricini o scrivendo ? I love you?
( se volete fare la torta a forma di cuore mettetela in un stampo a forma di cuore…. se è uno stampo anti aderente metteteci della carta da forno… sistematela bene e  tagliate via le eccedenze… e invece se usate una tortiera in silicone nn serve…. l’unica cosa ke serve e la grliglia ke c’è nel forno quindi toglietela prima cosi nn vi scottate e la adagerete senza troppi problemi… e poi versate l’impasto…. e trasferita la griglia nel forno e mettetela a cuocere…. )   

Alcune curiosità…Fin dal IV sec. a.c. era in uso tra i romani rendere omaggio al dio pagano Lupercus con un singolare rito che prevedeva che i nomi degli uomini e delle donne a lui devote fossero messi in una urna ed estratti a sorte, per formare delle coppie che avrebbero convissuto per un intero anno affinché il rito della fertilità venisse assolto; l?anno successivo, poi si rimetteva tutto in gioco e si formavano nuove coppie.

Nel 496 d.c. la Chiesa cercò di porre fine a questo primordiale rito ed in quel giorno istituì la festa di San Valentino, un santo martire morto predicando il messaggio d?amore verso Dio e verso la Chiesa.

Infatti Valentino di Interamna ( l?attuale Terni ) nel 270 d.c. si trovava a Roma per predicare il Vangelo tentando di far convertire i pagani quando gli fu intimato dall? imperatore Claudio il Gotico di rinnegare la propria fede; egli non lo fece e riuscì a convertire al cristianesimo l?imperatore stesso.

Aureliano, successore di Claudio II, poiché la popolarità del Vescovo predicatore cresceva lo fece arrestare e nel 273 morì decapitato.

E proprio per il suo messaggio d’amore fu eletto patrono degli innamorati.

( le ultime ricette ke ho appena pubblicato sn state prese dal web quindi se qualcuna riconosce la ricetta e nn vuole vederla pubblicata me lo dica ke la tolgo subito…. ciao ciao)

MEGABOMBOLONI

500 gr di farina manitoba
80 gr di burro
100 gr zucchero
1 limone grattugiato
1 cubetto di lievito di birra
un pizzico di sale
125 gr di acqua e 125 di latte tiepidi.

 
Preparazione:ho iniziato sciogliendo il cubetto di lievito in 125 gr di acqua tiepida,ho aggiunto 50 dei 100 grammi di zucchero previsti e 100 grammi di farina, e il sale,ho fatto una pastella che ho lasciato crescere per circa 2 ore dopodiche’ho messo nel robot con 400 grammi di farina il burro sciolto in cui avevo grattugiato il limone e aggiunto i 125 gr di latte e il rimanente zucchero.ottenuto un panetto morbido e consistente ho messo a lievitare per altre 2 ore.Ho steso la pasta lievitata allo spessore di circa 1 cm, ne ho ricavato dei dischi(con una grande tazza dai bordi fini) e ho fatto lievitare ancora per 1 ora. n.bNon forzare la lievitazione con fonti di calore. Appena hanno toccato l’olio si sono ingigantiti Perfettamente asciutti e leggeri, l’ho spolverati con zucchero semolato.un profumo indescrivibile! P:S per inzuccherarli al meglio,li ho messi uno alla volta in busta vuota di carta con dello zucchero semolato, scuotendo leggermente.
 (Questa ricetta è stata presa dal sito di cookraound)

 Castagnole al forno

Ingredienti: 200 gr di acqua, 200gr di farina, 100gr di strutto oppure (olio di semi) 4 uova medie alchermers q.b. zucchero q.b.

Preparazione: Mettere acqua,strutto e sale in una pentola e portate ad ebollizione. Appena raggiunta l’ ebbolizione e lo strutto completamente sciolto, togliere dalla fiamma e aggiungere subito tutta la farina mescolando rapidamente.Aggiungere un uovo alla volta,cercando di amalgamare bene il composto. Con l’aiuto di un cucchiano,formare delle palline con il composto sulla teglia ricoperta con da carta forno, distanziandole l’una dall’altra. Cuocere in forno ventilato a 180 gradi finchè le castagnole nn risultino gonfie e dorate( 20 minuti circa). ( io ho  cotto nel forno statico e sn venute bene).Una votla raffreddate bagnarle con l’alchermes e passarle nello zucchero.

Mia nota…. io le ho farcite con la crema pastticcera fatta da me e sn moooooolto buone le castagnole…. quindi provatele anche cosi vedrete che nn ve ne pentirete. ciaoo

 

   

Annunci

5 thoughts on “Dolcetti la mia passione

  1. che golosissimo post ^^ complimentissimi! tutte ricette zuccherose che amoooo! bravissimaaaa! :* voglio provarle, specie i bomboloniiii buoniii 😛 kissssss!

    1. 🙂 sono felice che ci siano ricette di tuo gradimento…… fammi sapere poi come ti sono venute le ricette che hai provato… ciaoooo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...